Il mio punto di vista sul Family Business

I libri sono lo strumento che utilizzo per mettere in circolo le conoscenze che ho acquisito in 20 anni di carriera nelle imprese familiari e condividerle con gli attori del settore. Sperando che siano solo il punto di partenza di un confronto costruttivo.


Continuare insieme

Continuare_Insieme

Continuare insieme

con la Prefazione di Tommaso Nannicini e la Postfazione di Luciano Pero

Da una prospettiva imprenditoriale, quella che chiamiamo oggi “crisi globale” è un ciclo pluridecennale particolarmente accidentato, all’incrocio tra il crack della finanza del 2008, che ha messo a nudo i limiti del capitalismo così come lo conosciamo, la Quarta rivoluzione industriale, che ha accelerato digitalmente la discontinuità culturale e generazionale,  la globalizzazione delle filiere, che ci ha messo in rete con una pluralità di culture e la pandemia COVID-19, che ha generato una discontinuità cognitiva nella nostra capacità di comprendere il contesto e prevederne l’evoluzione.

Ecco che in queste condizioni la parola d’ordine della continuità diventa insieme, una rete di intelligenze al lavoro intorno allo stesso obiettivo, per superare i confini dell’individuo imprenditore, che rischia di cadere nelle trappole dell’autoreferenzialità, prima, e della paura, poi.

Nella misura in cui sapremo rileggere il contributo economico-sociale dell’impresa alla luce della prospettiva fiduciaria che caratterizza tutte le relazioni umane, potremo aggregare tutte le intelligenze intercettabili nel perimetro degli stakeholders, aprendoci a modelli partecipativi che ci aiutino a progettare la trasmissione dell’impresa e del suo valore nel tempo, portando nel mirino delle opzioni - troppo spesso limitate al solo passaggio generazionale “di padre in figlio” - anche le numerose varianti che l’apertura di management, governance e capitale hanno da offrirci.

 

In uscita il 21 Gennaio 2021 per GueriniNEXT

Continuare_Insieme

R-Innovare il Family Business

CNS-pubblicazioni-1

R-Innovare il Family Business

L’impresa familiare è la colonna portante dell’economia mondiale, non solo di quella italiana. La nostra capacità di fare impresa si è sviluppata all’incrocio tra competenze artigianali e uso intelligente e creativo di macchine e tecnologie. Allo stesso tempo le istituzioni millenarie di Impero e Papato, che in Italia hanno convissuto per oltre 2000 anni, hanno prodotto una cultura del potere piramidale e autoritario, piuttosto che condiviso e circolare.

Questa eredità condiziona oggi la comprensione dell’innovazione e delle potenzialità delle nuove tecnologie digitali, così come l’esercizio virtuoso del rischio imprenditoriale. La storia recente – caratterizzata da incertezza e da un’accelerazione dei mercati senza precedenti – ci dice che il contesto in cui siamo proiettati è soggetto a tensioni lungo diverse direttrici, che impongono al capitale dell’impresa familiare in tutte le sue declinazioni di essere liquido e adattivo, affinché l’azienda possa sopravvivere.

L’Homo sapiens è l’essere che in natura nasce meno esperto. L’apprendimento e il modello cognitivo che lo sostiene rappresentano la cifra personale di ciascun individuo. Occorre quindi riqualificare il nostro modo di conoscere il mondo aprendoci a modelli partecipativi – sia organizzativi, sia di business – che si affidino all’intelligenza di tutti gli attori della filiera. Le dimensioni del rischio imprenditoriale necessitano di un approccio consapevole che rivaluti il valore della fiducia – bene ultimo alla base di qualsiasi incontro (commerciale e più in generale tra persone) – garantendo integrità morale, sociale ed economica. Solo in questo modo si potrà assicurare continuità all’impresa e, alla famiglia imprenditoriale, la capacità di avere successo.

Scarica l'Indice e l'Introduzione

 

→ Acquista subito su Amazon
CNS-pubblicazioni-1
logo-fondazione-pirelli

Cultura del rinnovamento d’impresa

“Cambiare e rinnovarsi sempre per essere in grado non solo di sopravvivere nei mercati, ma di conquistare posizioni sempre più vantaggiose e, in tre parole, creare sviluppo e benessere. “R-innovare il family business” è una buona lettura da fare e magari da rifare dopo qualche tempo.”

Fondazione Pirelli

Compila il form: ti avvertirò quando il libro sarà uscito

Get Free Widget

Paolo Pavan e Alessandro Scaglione sulle sfide del Family Business

CatturaPavan

Paolo Pavan e Alessandro Scaglione sulle sfide del Family Business

CANALI FACEBOOK E YOUTUBE, 28 Maggio 2020

Paolo Pavan, Presidente della Camera di Commercio italiana nei Paesi Bassi e del think tank Fondazione ITECA, ha incontrato Alessandro Scaglione per discutere di Family Business. Tra i tanti temi trattati nell'intervista: la continuità dell'impresa familiare, i nodi del passaggio generazionale, internazionalizzazione, strategie oltre la pandemia e consapevolezza del rischio imprenditoriale.

 

Guarda l'intervista

CatturaPavan

Le imprese familiari al tempo del Coronavirus

Cattura

Le imprese familiari al tempo del Coronavirus

FORTUNE ITALIA, 13 Maggio 2020

Leggi l'articolo

Cattura

Aprire l'impresa per crescere. La famiglia non può bastare.

Cattura-Nov-09-2020-09-17-34-18-AM

Aprire l'impresa per crescere. La famiglia non può bastare.

Imprese e Territorio, Nr. 1 / 2020

Leggi l'articolo

Cattura-Nov-09-2020-09-17-34-18-AM

Marilena Lualdi intervista Alessandro Scaglione

provincia

Marilena Lualdi intervista Alessandro Scaglione

LA PROVINCIA DI COMO, 27 Gennaio 2020

Leggi l'articolo

provincia

Barbara Bertoncin intervista Alessandro Scaglione

unacittà

Barbara Bertoncin intervista Alessandro Scaglione

UNACITTA Nr. 219, 2015

Leggi l'articolo

unacittà

Get Free Widget

Get Free Widget

Get Free Widget

Get Free Widget

Get Free Widget

Parliamone!

Vuoi coinvolgermi in un evento? Richiedere qualche informazione o confrontarti con me sul Family Business?

→ Scrivimi un messaggio

blog

Zori e chicchi di riso

23 agosto 2020

Difficile immaginare che dietro al successo di un prodotto così fancy ci siano 2 emigranti - il basco Juan Echegaray e lo scozzese Robert Fraser - che a fine 1800 avviano in Argentina la produzione...

blog

Il lusso secolare del capitalismo

06 agosto 2020

Claude nasce nel 1683 nelle Ardenne. Richard nasce nel 1724 in Irlanda. Louis nasce nel 1821 in Borgogna. Eccellenze della fine artigianalità trasformata in imprenditorialità secolare, ognuno nel...

blog

Zori e chicchi di riso

23 agosto 2020

Difficile immaginare che dietro al successo di un prodotto così fancy ci siano 2 emigranti - il basco Juan Echegaray e lo scozzese Robert Fraser - che a fine 1800 avviano in Argentina la produzione...

blog

Il lusso secolare del capitalismo

06 agosto 2020

Claude nasce nel 1683 nelle Ardenne. Richard nasce nel 1724 in Irlanda. Louis nasce nel 1821 in Borgogna. Eccellenze della fine artigianalità trasformata in imprenditorialità secolare, ognuno nel...